Elaborazione in corso...
CARDIO-CHIRURGIA.COM/La coronarografia
Logo mercoledì 23 agosto 2017
CardiochirurgiaInterviste del Prof. Khalil FattouchVideo GalleryPhotogalleryContattiCongressi e meetingsComunicati stampa

Equipe Chirurgica

Dr. Khalil Fattouch

Dr. Francesco Guccione

Dr. Nicola Adragna

Dr. Giuseppe Indellicati

Equipe medica

Dott. Khalil Fattouch

Dott. Francesco Guccione

Dott. Nicola Adragna

Dott. Giuseppe Indellicati

Dott. Giuseppe Bianco

Dott. Giuseppe Di Modica

Dott. Pietro Dioguardi

Chi siamo

La Struttura

Ricerca clinica e sperimentale

Ricostruzione Radice Aortica

Plastica valvolare Aortica

Plastica valvolare Mitrale

Progetti

Brevetti

Sistema per anuloplastica valvolare aortico

Monografie

Stenosi Valvolare Aortica

Radice Aortica

Aneurisma Aorta Ascendente

Tricuspide

IM degenerativa

Pazienti

Anatomia del Cuore

Valvole Cardiache

La coronarografia

Intervento di Bypass

Plastica Mitrale

Plastica Aortica

Sostituzione Valvolare

Aneurisma Aortico

Endocarditi


News


  • Innovazione chirurgica mitralica
    <br/>...
    Leggi tutto...

  • Nuova tecnica per sostituire le valvole cardiache
    Nuova tecnica per sostituire le valvole cardiache,...
    Leggi tutto...

  • Mitral Conclave 2015 di New York
    Mitral Conclave 2015 di New York, il 2% degli ital...
    Leggi tutto...

  • Tecniche mini-invasive video assistite
    Maria Eleonora Hospital: per...
    Leggi tutto...

  • Maria Eleonora Hospital
    Per la prima volta in Sicilia al Maria Eleonora Ho...
    Leggi tutto...

  • Il cuore in corsia
    Il cuore in corsia (ma senza invadere) ...
    Leggi tutto...

  • Accademia della Società Europea di Chirurgia Cardiothoracica
    Il prof. K. fattouch è membro dell'Accademia della...
    Leggi tutto...

  • Le anomalie strutturali e funzionali delle valvole cardiache
    ...
    Leggi tutto...

  • Congresso europeo sulle valvulopatie
    Nuova edizione a cura del Prof Khalil Fattouch del...
    Leggi tutto...

  • Pubblicato il Libro - Secondary Mitral Valve Regurgitation
    Secondary Mitral Valve Regurgitation”, pubblicato ...
    Leggi tutto...

  • Innovazione Chirurgia Mitralica
    Innovazione nella Chirurgia Mitralica ...
    Leggi tutto...

  • Echo Meeting With the Mayo Clinic
    Echo Meeting With the Mayo Clinic,Palermo Palazzo ...
    Leggi tutto...



La coronarografia

Cos'è la coronarografia?

La coronarografia o angiografia coronarica o coronaroventricolografia (CVG) è un esame radiologico invasivo che permette di visualizzare le arterie che portano il sangue al cuore e la presenza di eventuali restringimenti di questi vasi che impedendo un corretto apporto si sangue al muscolo cardiaco causano la coseiddetta cardiopatia ischemica, che si manifesta sotto forma di angina pectoris o infarto miocardico.





Quando si esegue questo esame?

L'indicazione all'esecuzione di quest'ultima metodica dev'essere sempre posta da un cardiologo dopo aver attentamente vagliato la situazione clinica del paziente.

La coronarografia è un esame cruento che consiste nell' introdurre attraverso un’arteria periferica, dopo anestesia locale, una serie di cateteri, che vengono sospinti fino al punto di origine delle coronarie: a questo punto viene iniettato nelle stesse un mezzo di contrasto e si registra un filmato, che evidenzia con precisione la gravità e la localizzazione del restringimenti coronarici.





Da dove nascono e dove si dirigono le arterie coronariche?

Le coronarie prendono origine dall'aorta, il primo e più grosso vaso del corpo umano, che appena uscito dal cuore dà origine alla coronaria destra e sinistra: quest'ultima dopo un breve tragitto comune, il tronco cumune, si biforca in interventricolare o discendente anteriore e arteria circonflessa. In base all'interessamento di uno o più di queste tre arterie principali si può parlare di malattia mono-, bi- o trivascolare.


Che rischi si corrono durante la coronarografia?

Tale metodica, attualmente di utilizzo abbastanza comune nello studio di questa malattia, presenta come altre metodiche di tipo angiografico rischi che vanno valutati nel rapporto costo-beneficio per ogni singolo paziente. La maggior parte del rischio è relativo a possibili reazioni allergiche alla sostanza (mezzo di contrasto) che viene iniettata per visualizzare i vasi. Minori, seppur presenti, sono i rischi legati al possibile scatenamento dell'ischemia.

E' importante sottolineare che non si tratta di manovre dolorose.



Perchè si esegue una coronarografia?

Scopo della coronarografia è quello di valutare se le lesioni e la funzione cardiaca sono adeguate in modo da ottenere un beneficio da interventi chirurgici o parachirurgici ("bypass aortocoronarico" e "angioplastica")


 

Newsletter

Iscriviti  Cancellati   |  E-mail *    |  Privacy  |